Legislazione

FABBRICAZIONE E OMOLOGAZIONE

Membro maggioritario dell'associazione europea per la promozione dei quadricicli, EQUAL (European Quadricycle League, www.afquad.com), AIXAM applica alla lettera la direttiva 2002/24/CE che regola la fabbricazione e l'omologazione europea dei quadricicli (veicoli a motore a 4 ruote). Questa direttiva, che definisce tre criteri fondamentali riguardanti la velocità, il peso a vuoto e la potenza massima, si applica ai quadricicli a motore leggeri (QLEM) e pesanti (QLOM).

> Quadricicli leggeri

Secondo la legislazione in vigore, un quadriciclo leggero deve avere un peso non superiore a 350 kg, una velocità massima di 45 km/h e una potenza massima di 4 kW (5,6 CV). I quadricicli leggeri sono assimilati ai ciclomotori e possono essere guidati con o senza patente secondo la legislazione vigente nei differenti Paesi europei. In Italia si possono guidare a partire da 14 anni con la patente AM.

>Quadricicli pesanti

Questi quadricicli hanno un peso a vuoto limitato per regolamento a 400 kg per i veicoli progettati per il trasporto persone o 550 kg per il trasporto merci. Il motore sviluppa una potenza massima di 15 kW (circa 20 CV). Sono assimilati ai tricicli e motocicli.

Tutti i veicoli progettati e fabbricati da AIXAM rispettano questi criteri.

CONDIZIONI DI GUIDA E PATENTE

La legislazione europea sulle condizioni di guida e di patente necessari per i quadricicli, è basata sulla direttiva 91/439, che definisce le patenti per le differenti categorie di veicoli a motore a partire da due ruote.

Questa direttiva definisce una patente B1 per i quadricicli pesanti e AM per i quadricicli leggeri.